OPEN DAY 6 LUGLIO: Acufeni e perdita dell’udito

Tornano gli OPEN DAY gratuiti di Effemedica!

Queste giornate interattive, organizzate presso la nostra sede, aiutano ad abbattere la barriera tra medico e paziente, instaurare un dialogo tra i medesimi e una collaborazione proficua per la salute della popolazione ternana.

Effemedica, il quartier generale della salute della tua famiglia, non solo si pone come centro polispecialistico di riferimento per la salute della tua famiglia, ma anche come alleato dei cittadini di Terni e zone limitrofi per la prevenzione.

Per questo motivo, in data martedì 6 luglio 2021, Effemedica ha organizzato un altro open day: questa volta la giornata sarà dedicata interamente agli acufeni e alla potenziale e progressiva perdita dell’udito.

Perdita dell’udito?

È utile effettuare un test gratuito dell’udito se:

  • ti capita di dover chiedere alle persone di ripetere quello che hanno detto;
  • spesso devi alzare il volume della TV perché non riesci a capire le parole;
  • ti capita spesso di non sentire il campanello di casa o la suoneria del telefono.
Quando si parla di acufene, invece?

L’acufene è un disturbo uditivo che si manifesta come una sensazione acustica, in alcuni casi particolarmente fastidiosa, avvertita anche se nessuna sorgente esterna l’abbia generata. Il suono può essere debole o forte, continuo o intermittente, Avvertito sotto forma di fischi, ronzii, fruscii, sibili e altri innumerevoli suoni, può interessare un solo orecchio (acufene unilaterale) oppure entrambe le orecchie (acufene bilaterale) o, più genericamente, può essere localizzato al centro della testa.

Perché fare prevenzione?

Più che una patologia, l’acufene è un sintomo di potenziali malattie dell’orecchio interno o, più frequentemente, di malattie neurologiche. Se il ronzio nelle orecchie dura più di un giorno o due, è necessario consultare un otorinolaringoiatra.

Come funziona l’open day?

In questa giornata ci sarà la possibilità di eseguire un test gratuito – che include otoscopia e soglia – dal nostro specialista otorinolaringoiatra, il Dott. Luca Liberati. In un primo momento, l’otorinolaringoiatra porrà alcune domande specifiche al fine di ottenere un quadro accurato dei sintomi. Il condotto uditivo e il timpano verranno quindi esaminati per rilevare eventuali cambiamenti visibili.

Per facilitare il corretto e lineare svolgimento dell’evento, tuttavia, i posti sono limitati a un ristretto numero di partecipanti.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare allo: 0744 462300.

 

Direttore Sanitario Ortopedico Pediatra Prof. Gaetano Pagnotta

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altro dal nostro blog